Foto del rapper Lee Odia

Lee Odia

Età: 26 anni Regione: Veneto Provincia: Treviso

Biografia

Samuele Segat (classe 1992), in arte Lee Odia, viene da Conegliano (Treviso) ma vive e studia a Milano. Il suo viaggio musicale comincia, con lo pseudonimo di Spec.K, nel 2008, con la scrittura e la registrazione dei primi pezzi.

Nel 2010 inizia la pubblicazione, su Youtube, delle prime tracce (registrate e post-prodotte artigianalmente) e dei primi video di freestyle; verso la fine dello stesso anno, prende il via la collaborazione con Frank MC, artista veneto con un disco ufficiale all’attivo, che porta i due a calcare diversi palchi nel corso dell’anno successivo. Particolarmente rilevante è l’apertura, datata 15 luglio, al concerto di Kiave e Jesto a Conegliano, di fronte a oltre mille persone.

La collaborazione fra i due prosegue, con il coinvolgimento di beatmaker e rapper della regione alla realizzazione di alcuni pezzi e alla partecipazione a concerti e contest di freestyle, per tutto il 2012; a settembre, con la collaborazione di Fee Freddy e Baga, prende piede l’idea di realizzare un mixtape comune, in grado di coinvolgere i migliori artisti emergenti della zona. I lavori per il disco, interamente registrato, mixato e masterizzato dall’esperto Vest’O Beats a Pordenone, proseguono fino ad aprile 2013, mese nel quale viene pubblicato il primo videoclip ufficiale del gruppo (nonché prima apparizione video per Lee), che annuncia il mixtape. Lo Spleen Vol.1 (pubblicato per 20Hz Record) in 16 tracce, vede la partecipazione di artisti (Hyst, Mekoslesh, Azot One, Invisibile, Ill Sarto sulla traccia, oltre agli skit di Maxi B, Mecna, Jack The Smoker, Lord Madness e Frank Siciliano) e produttori (Vest’O, 7hit, Cope, Enzalla, Cava, Blazing Loop Team) da tutta Italia, e ottiene una grande risonanza con centinaia di download e migliaia di visualizzazioni per i tre videoclip estratti, uno dei quali viene pure passato in rotazione a The Flow su DeeJay TV.

La collaborazione fra i quattro porta, un anno più tardi, alla pubblicazione del secondo capitolo, Lo Spleen Vol.2, anch’esso ricco di collaborazioni e caratterizzato da un buon successo in termini di numeri; questo, però, sarà l’ultimo lavoro comune dei quattro.

Nel 2015 inizia la collaborazione fra Lee Odia è il talentuoso producer IVN Studio, che sfocia nella pubblicazione di “Come fa l’Isis”, video ancor più controverso che diviene ben presto traccia culto per gli aficionados, e “Si dorme domani”, altro videoclip di ottima fattura che attira le attenzioni di James Cella e della sua JFK Music Records.

A ottobre 2015 viene ufficializzato l’ingresso di Lee nel roster dell’etichetta, e viene lanciato il progetto Barrette & Birrette (tutt’ora in corso): una serie di videoclip, con cadenza bisettimanale/mensile, che vedono Lee alternarsi al microfono con alcuni fra i migliori artisti emergenti della regione come Adam Blee, Giovane Feddini, HCV, Eyem, Don Ross, Don Vinnie e Baga, con il quale la collaborazione è proseguita anche dopo lo Spleen Vol.2.

Lo spazio che cerchi è qui (gratis)

Se sei un rapper o beatmaker allora siamo qui ad aspettare proprio te, per rendere il nostro archivio sempre più ricco e darti lo spazio che cerchi per farti conoscere.

La tua scheda è qui